CCIR

I TWEET

Si è recentemente svolta a Berlino, presso l’ambasciata italiana, la prima conferenza italo-tedesca sulle Smart Cities.  All’evento hanno partecipato oltre 150 personalità, fra cui gli assessori e i dirigenti competenti dei Comuni di Milano, Firenze, Torino, Monaco e Berlino oltre ai vertici aziendali di Enel, Prysmian , Bmw e dell’Intesa San Paolo

Innovation Center. Il filo conduttore della conferenza è stato il ruolo crescente delle aree urbane quali attori primari dello sviluppo sostenibile e il contributo che le grandi metropoli italiane e tedesche possono portare alle politiche di mobilità sostenibile, trasformazione digitale e sviluppo urbano partecipativo.

Particolarmente apprezzata da parte degli ospiti tedeschi è stata la presentazione di tre aree metropolitane italiane (Torino, Milano, Firenze), ciascuna portatrice di "buone prassi" (in materia di mobilità  elettrica, connettività  e innovazione sociale) che in diversi casi pongono le aree di eccellenza dell'amministrazione italiana in fasi di sviluppo più avanzate rispetto agli enti locali tedeschi. La conferenza ha rappresentato un momento di confronto di alto livello, con interessanti "spin-off" in termini di future collaborazioni fra enti territoriali  italiani e tedeschi.   (Farnesina)

 

 

 

EN IT