CCIR

I TWEET

I dati emessi dal Dipartimento di statistica sui prezzi del commercio all'ingrosso indicano un aumento dell'indice dei prezzi del commercio all'ingrosso per il secondo trimestre del 2018 del 2,3% con  un indice percentuale di 98,0 punti nel 2018 rispetto a 95,7 nello stesso periodo del 2017. Questo dato è dovuto all’aumento dei prezzi delle

seguenti categorie merceologiche: 1) vendita di veicoli a motore e delle loro parti e motocicli" dell’8,5%, che ha aumentato l’indice percentuale di 1,59 punti. 2) “commercio di materie prime agricole, cereali e prodotti alimentari, bevande e tabacco " e` aumentata del 2,6% con  0,96 punti percentuali". 3) vendita di indumenti, vestiti e abitazioni e beni personali " è aumentata del 2,1% con  0,21 punti percentuali. Nel contempo, sono diminuiti i seguenti gruppi: Vendita di macchinari, attrezzature e forniture" del 5,3%, "Vendita di carburante, metalli e materiali da costruzione e montaggio" dello 0,4%. Il rapporto, in oltre,  indica anche un aumento dell'indice generale dei prezzi del commercio all'ingrosso per il secondo trimestre del 2018 dello 0,2% rispetto al primo trimestre del 2018, dovuto ad un aumento dei prezzi del "commercio di materie prime agricole, cereali e prodotti alimentari, bevande e tabacco "dell'1,7%,  vendita di indumenti, vestiti e abitazioni e beni personali "dello 0,6%, “ motore veicoli e loro parti e motocicli "dello 0,2%. Mentre si è registrata una diminuzione dei prezzi del gruppo di "Vendita di combustibili, metalli e materiali da costruzione e montaggio" dell'1,8%, pari a 0,35 punti percentuali, "Vendita di macchinari, attrezzature e forniture" dell'1,5%. (ICE AMMAN)

 

 

 

EN IT