La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Le organizzazioni agricole tunisine e francesi hanno firmato due accordi di partenariato per sostenere l'attuazione del Programma di adattamento ai cambiamenti climatici nei governatorati vulnerabili di Biserta, Kef, Kairouan, Siliana e Sidi Bouzid. Il progetto, finanziato dall’Agenzia francese per lo sviluppo (Afd) per un valore di 50 milioni di euro,

avrà una durata stimata di sei anni. Il programma mira a contribuire agli sforzi compiuti dal governo tunisino per sviluppare i territori vulnerabili e particolarmente sensibili dal punto di vista ecologico e sociale. I due accordi mirano a migliorare la capacità del ministero dell'Agricoltura tunisino di condurre progetti integrati di sviluppo rurale in equilibrio tra interesse generale e interessi particolari. Tra gli altri obiettivi il sostegno per la creazione di una rete di piattaforme di consultazione e di pianificazione dello sviluppo territoriale che coinvolgono diversi attori. Inoltre, il progetto mira a proporre, pianificare e attuare strategicamente delle azioni e degli investimenti relativi alla gestione delle risorse naturali.  (ICE TUNISI)

 

 

 

EN IT