CCIR

I TWEET

Nel 2017 gli investimenti diretti esteri in Kosovo sono cresciuti del 31%, passando da 220 milioni di euro nel 2016 a 287,7 milioni di euro. Per i primi due mesi dell'anno corrente, il flusso di IDE ha raggiunto i 45 milioni di euro. Lo rileva la Banca del Kosovo, secondo la quale i principali Paesi originari sono la Germania con

12,9 milioni di euro e la Svizzera con 10 milioni di euro, seguiti dalla Gran Bretagna (6,6 milioni di euro), gli Stati Uniti (6 milioni di euro) e l'Austria (4,9 milioni di euro). I settori che attirano i maggiori investimenti diretti esteri sono quello immobiliare con 27,9 milioni di euro, il commercio con 8,1 milioni di euro, i servizi finanziari con 7,8 milioni di euro e l'edilizia con 3 milioni di euro.  (KIESA - ICE PRISTINA)

 

 

EN IT