CCIR

I TWEET

Nel 2017, le esportazioni di prodotti agricoli marocchini hanno raggiunto la cifra di 1,9 miliardi di euro, in crescita del 21 % rispetto all'anno precedente. I prodotti agroalimentari detengono una quota dell'11,6 % del totale dell'export marocchino. La frutta è il prodotto agricolo di maggiore successo sui mercati internazionali

(554 milioni di euro di export nel 2017), seguita dalla verdura (509 milioni) e dai pomodori freschi (277 milioni). Da rilevare che le esportazioni di agrumi marocchini hanno raggiunto nel 2017 la cifra di 160 milioni di euro, mentre le conserve ed i preparati alimentari a base di frutta e verdura si sono attestati a 134 milioni di euro. I prodotti agro - alimentari marocchini sono particolarmente apprezzati nei mercati europei ed in Russia, mentre si stanno progressivamente affermando in Nord America e negli altri Paesi africani, che rappresentano nuove nicchie per gli esportatori del Regno. La dinamica positiva delle esportazioni agro - alimentari marocchine (cresciute del 65 % dal 2008 ad oggi) è stata certamente favorita da un programma governativo di incentivi agli agricoltori, denominato "Marocco Verde" (http://www.agriculture.gov.ma/pages/la-strategie). Dal punto di vista delle importazioni, nel 2017 il Paese nordafricano si è approvvigionato dall'estero di prodotti agro - alimentari per un importo complessivo di 3,4 miliardi di euro, di cui quasi il 35 % è rappresentato da cereali. Da rilevare anche gli ingenti acquisti dall'estero di zucchero (339 milioni di euro) e latte e suoi derivati (152 milioni). (ICE CASABLANCA)

 

 

EN IT