CCIR

I TWEET

Si è svolta presso la Banca d'Albania la presentazione del Rapporto sulla Transazione 2017-2018 elaborato dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Bers). Il Governatore della Banca Centrale, Gent Sejko, ha dichiarato che il potenziamento del sistema finanziario è indispensabile per lo sviluppo economico del paese.

In questa direzione la Banca d'Albania sta monitorando da vicino la situazione finanziaria delle piccole imprese e sta cercando, attraverso le proprie politiche, di incentivare una distribuzione più efficiente dell'attività creditizia nei vari settori dell'economia. Il Governatore Sejko ha aggiunto che, secondo le ultimi indagini effettuate, le preoccupazioni primarie delle piccole imprese si riferiscono alla concorrenza sleale, all'individuazione di nuovi sbocchi di mercato e all'accesso al credito. Il Direttore della BERS per l'Albania, Matteo Colangeli, ha evidenziato che le priorità della Banca per il 2018 si concentreranno sullo sviluppo dei settori del gas, dell'energia elettrica, del turismo e dello sviluppo delle PMI attraverso garanzie al credito. Peter Sanfey, vice direttore della Bers per l'economia e le politiche nazionali ha illustrato i tre focus della BERS per le economie in transizione: convergenza della produttività, sviluppo infrastrutturale e le nuove opportunità dell'economia verde. Jakov Milatovis, economista associato, ha invece approfondito le tematiche relative alla situazione albanese con riferimento ai sei criteri guida per un'economia di mercato sostenibile: competitività, buon governo, economia verde, inclusività, resilienza e integrazione. (ICE Tirana)

 

 

 

EN IT