CCIR

I TWEET

Nel 2017 gli introiti fiscali hanno registrato un volume pari al 27,7% del Pil. Lo rileva la rivista economica "Monitor", specificando che le previsioni delle autorità stimavano una quota a 28,2% del Prodotto Interno Lordo. Nel 2016 gli introiti fiscali sono saliti al livello del 27,6% del PIL. La crescita del 2017 è preceduta a ritmi più

lenti rispetto agli ultimi tre anni. Nel 2014 l'incremento degli introiti è stato dell'1,4%. In confronto con gli altri Paesi dei Balcani, con una media del 34% del gettito fiscale in rapporto al Pil, l'Albania registra il tasso più basso. Nel 2017 l'importo degli introiti fiscali è aumentato del 5,9% rispetto al 2016, seppur a livello inferiore di 2,7 punti percentuali rispetto alle previsioni del governo. Secondo i dati del Ministero delle Finanze, l'ammontare è stato di 430,9 miliardi di lek, circa 3,25 miliardi di euro. L'incremento sembra essere principalmente dovuto alla crescita economica (le stime per il 2017 sono del 3,9 per cento) e all'inflazione, attestatasi al 2 per cento. (ICE Tirana)

EN IT