L’interscambio commerciale tra la Repubblica Ceca e l’Italia ha continuato la sua crescita anche nel 2017. Lo indicano i dati diffusi dall’Ufficio di Statistica Ceco.  Nel 2017 il volume è cresciuto del 6%, per la prima volta le esportazioni italiane in Repubblica Ceca superano i sei miliardi di euro. L’Italia è il sesto partner commerciale mondiale

della Repubblica Ceca. Davanti all’Italia ci sono solo la Germania, la Polonia, la Cina, la Slovacchia e la Francia.

Per la prima volta il volume degli scambi tra i due Paesi ha superato il valore di dodici miliardi di euro. In particolare il volume è cresciuto del 5,7% arrivando a quota 12,5 miliardi di euro. Negli ultimi cinque anni il volume ha registrato un aumento superiore al 40%. Più dinamiche anche le esportazioni italiane in Repubblica Ceca, che crescono dell’otto percento e per la prima volta superano i sei miliardi di euro. Il saldo positivo per la Repubblica Ceca si è ridotto da 705 a 504 milioni di euro.

 

Nell’interscambio prevalgono i settori industriali con una predominanza particolarmente forte dell’industria dei trasporti e macchinari sul versante ceco. Più diversificate le esportazioni italiane con un forte incremento del 40% per i prodotti industriali in metallo, una crescita vicina al 20% per il comparto calzature e moda e del 15% per il vino. Il comparto maggiore sono tuttavia i macchinari e i mezzi di trasporto con un valore complessivo di 2,3 miliardi di euro.

EN IT