I TWEET

#Bankitalia: “Condizioni offerta di #credito alle f#amiglie restano accomodanti” https://t.co/Nm06SM1W4d
RT @ItalyinUAE: #ItalianTaste: check the calendar of events for the 2nd World Week of Italian Cuisine in 🇦🇪. Tens of 🇮🇹 Michelin-starred Ma…
RT @ItalyinALB: #tirana un bell' inizio per questa Seconda Settimana della Cucina Italiana all' insegna della qualità e della sostenibilità…
RT @ItalyinTurkey: 🇮🇹 Inaugurazione ad #Ankara della mostra “Attraverso la cucina” di @PieroCastellano in occasione della #settimanadellacu
Al via l’ottava giornata nazionale delle #pmi italiane https://t.co/8loypIgv5g

TRIBUNA ECONOMICA GOOGLE AMP

Tribuna Economica ha aderito al nuovo progetto tecnologico per editori, AMP di Google.

Dal 2 maggio, tutte le notizie pubblicate nell'edizione online di Tribuna Economica possono essere lette anche in Accelerated Mobile Pages.

Opportunità di investimento per le imprese italiane; adesione del Brasile all’Ocse e stato dell’arte dei negoziati per l’Accordo di libero scambio Ue-Mercosur. Sono stati i temi al centro dell’incontro tra il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda con il Ministro della Pianificazione e

del Bilancio del Brasile, Dyogo Henrique de Oliveira. Il bilaterale si è svolto questo pomeriggio nella sede del Dicastero di via Veneto.

Nel corso dell’incontro il ministro Calenda ha sottolineato l’interesse del Governo italiano a lavorare a livello bilaterale per supportare e favorire gli investimenti reciproci. Più in particolare, è stato rimarcato come l’Italia creda fortemente nell’Accordo Eu-Mercosur e – a tal fine – stia lavorando in sede comunitaria per favorire una positiva conclusione del negoziato. Al contempo, Calenda ha ricordato come il nostro Paese sia tradizionalmente aperto nei confronti dell’adesione del Brasile all’Ocse.

 

ll bilaterale si è concluso, infine, con l’apprezzamento del principale dei programmi di investimento del governo brasiliano – il ‘Programma Crescer’- che mette a disposizione di investitori privati 54 miliardi di euro per progetti pubblici nel settore delle infrastrutture. “Le imprese italiane”, ha ricordato Calenda, “ sono pronte a mettere a sistema la propria expertise e il proprio know-how, specialmente nei settori dell’energia, porti, aeroporti e autostrade”. Si è concordato infine un programma per sensibilizzare le imprese italiane sul territorio circa le opportunità offerte dal mercato brasiliano nell’attuale fase di ripresa dell’economia.

EN IT