I TWEET

TRIBUNA ECONOMICA GOOGLE AMP

Tribuna Economica ha aderito al nuovo progetto tecnologico per editori, AMP di Google.

Dal 2 maggio, tutte le notizie pubblicate nell'edizione online di Tribuna Economica possono essere lette anche in Accelerated Mobile Pages.

Sono oltre 120 mila le imprese in Lombardia legate al settore della movida, tra shopping, ristorazione, alberghi, tempo libero, sport, musica, eventi. Pesano il 12,9% del totale italiano, oltre una su otto, stabili in un anno (+0,1%). Oltre un terzo delle imprese, quasi 42mila, hanno sede a Milano, 17mila a Brescia, quasi

13mila a Bergamo, circa 9.400 a Varese, 8.400 a Monza e Brianza, quasi 7 mila a Pavia e Como. In un anno il settore cresce a Sondrio (+2,5%) e Milano (+0,9%) con, rispettivamente, circa 100 e 400 imprese della movida in più. Un business da 30 miliardi a Milano, prima in Italia insieme a  Roma, su 39 miliardi lombardi e 139 nazionali. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese al primo trimestre 2017 e 2016.

Milano è prima in Italia per addetti del settore con 265 mila su 509 mila in Lombardia e 2,8 milioni in Italia (quasi il 10% nazionale), davanti a Roma con 234 mila e Napoli con 129 mila. È terza invece per numero di imprese, 42 mila su 934 mila in Italia, dietro Roma prima con 79 mila e Napoli, seconda con 60 mila.

In Italia ci sono 934mila imprese legate alla movida, stabili in un anno.  Ai primi posti per le imprese della movida in Italia: Roma (79 mila, +1,5% in un anno), Napoli (60 mila, +0,6%), Milano (42 mila, +0,9%), Torino (31 mila, -1,3%), Bari (24 mila, +0,1%). Tra i territori che crescono di più tra 2016 e 2017, Siracusa che registra un +2,8%, Sondrio con +2,5% e Ragusa con +2%.

 

Tra i settori più numerosi: bar e ristoranti (a Milano quasi 9 mila imprese ognuno, circa 25 mila ciascuno in Lombardia e 177 mila ristoranti e 149 mila bar in Italia), abbigliamento (3 mila a Milano, quasi 9 mila in Lombardia e circa 79 mila in Italia), edicole (1.700 a Milano, 4.400 in Lombardia, 30 mila in Italia), tabaccai specializzati (oltre 1.200 a Milano, 4.200 in Lombardia, 33 mila in Italia).

EN IT