Secondo le stime diffuse dall’Istituto romeno di Statistica (INS), il Prodotto Interno Lordo (PIL) nel primo trimestre del 2017 è aumentato del 5,6% rispetto al periodo corrispondente dell’anno precedente (dati destagionalizzati) e dell’1,7% rispetto al trimestre precedente. Il PIL (serie lorda) stimato

per il primo trimestre 2017 è stato di 164,21 miliardi di lei a prezzi correnti, in aumento del 5,7% rispetto al primo trimestre del 2016. È quanto si legge nel comunicato stampa dell’Istituto romeno di Statistica. Hanno contribuito alla crescita anno su anno tutti i settori economici, in particolare l’industria (+1,4%) con un peso del 22,5% nella formazione del PIL e la vendita al dettaglio e il commercio all'ingrosso, la riparazione di autoveicoli e moto, il trasporto e lo stoccaggio, gli alberghi i ristoranti (+ 1,4%) con un peso del 19% nella formazione del PIL. (ICE BUCAREST) 

EN IT