I TWEET

RT @AdrianoChiodi: Glad to address the meeting of the Italian business community #AIIC 🇮🇹🇭🇷. Congrats and all the best of success to its ne…
RT @IICAmburgo: Ferrari: compie 30 anni la F40, auto simbolo di un'epoca Fu l'ultima Rossa ad avere la 'firma' del fondatore https://t.co/q
#Confindustria: “Prosegue l’espansione di #economia e #commercio mondiale. Italia ben ancorata alla ripresa” https://t.co/2wRsITVgOz

TRIBUNA ECONOMICA GOOGLE AMP

Tribuna Economica ha aderito al nuovo progetto tecnologico per editori, AMP di Google.

Dal 2 maggio, tutte le notizie pubblicate nell'edizione online di Tribuna Economica possono essere lette anche in Accelerated Mobile Pages.

Negli scorsi giorni, presso l’Università Roma Tre, nell’ambito della Rome Startup Week, la kermesse culturale che riunisce i protagonisti dell’ecosistema italiano dell’innovazione, Assocamerestero, insieme al Ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia, hanno presentato a una platea di startupper,

studenti e appassionati del settore i risultati del progetto “InnovAzione”.

Un programma che, grazie all’assistenza personalizzata di 13 Camere di Commercio Italiane all’Estero, ha consentito a 19 startup italiane di intraprendere la strada dell’internazionalizzazione per intercettare nuove opportunità di business e costruire solide relazioni commerciali. Quello delle Camere è un formidabile network relazionale che ha assistito e supportato le startup, organizzando circa 150 incontri con potenziali partner, investitori, advisor e centri di ricerca locali.

Durante l’incontro, che ha avuto come tema principale lo sviluppo dell’imprenditoria innovativa, è stata sottolineata più volte l’importanza della collaborazione tra istituzioni pubbliche e soggetti privati per favorire la crescita delle startup italiane nei mercati internazionali.

Come evidenziato dalla Dr.ssa Pina Costa, Direttore dell’Area Relazioni Esterne e Business Development di Assocamerestero, il successo di questo progetto deriva proprio dalla sinergia che si è creata tra Assocamerestero, le CCIE, ICE-Agenzia e il Ministero dello Sviluppo Economico, Ente che ha fornito anche il supporto finanziario. Un lavoro di squadra, quindi, che ha consentito di mettere a segno risultati importanti in meno di un anno e di assistere in maniera diretta e personalizzata le startup vincitrici del bando.

La parte finale del workshop è stata poi caratterizzata dalla testimonianza di Matteo Forte, fondatore di ADPM Drones, una startup che progetta, realizza e commercializza droni e ha partecipato al bando del progetto, che ha manifestato agli Enti presenti in sala tutto il suo entusiasmo per la buona riuscita del progetto.

“Grazie a questo programma e al sostegno della Camera di Commercio Italiana di Montreal - ha dichiarato Forte - abbiamo costruito delle alleanze strategiche per la nostra attività di business in Canada. Visti i risultati positivi ottenuti, spero ci sia una seconda edizione”.

 

Hanno partecipato all’evento, in qualità di relatori: Luigi Campitelli, Direttore Internazionalizzazione, Studi e Reti di Lazio Innova; Ferdinando Pastore, Dirigente Ufficio Tecnologia Industriale, Energia e Ambiente presso ICE-Agenzia; Giuseppe Tripoli, Segretario Generale di Unioncamere; Paolo Bulleri, Direzione Generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi, Ministero dello Sviluppo Economico.

EN IT